F.A.Q.

Non è mai necessario prenotare, si può venire in ogni momento di apertura del parco.

La prenotazione è obbligatoria se volete usufruire della tariffa gruppo che viene applicata nei giorni feriali:
– Per un gruppo di minimo 10 paganti si deve prenotare almeno 1 giorno prima della visita.
– Per un gruppo di minimo 25 paganti si deve prenotare almeno 3 giorni prima della visita.

Comunque per gruppi numerosi è sempre consigliato chiedere la disponibilità per tempo.
Si può prenotare il parco nei giorni di chiusura per gruppi di almeno 25 paganti
con una richiesta anticipata di 10 giorni.

Il percorso MINI è accessibile già dai 2 anni.
I percorsi BAMBINI dai 5 anni e un’altezza minima di cm 100.
I percorsi RAGAZZI dagli 8 anni e un’altezza minima di cm 130.
I percorsi ADULTI dai 12 anni e un’altezza minima di cm 140.

Si, l’area è libera e può essere frequentata da tutti gratuitamente nel rispetto delle regole della zona. Solo chi accede ai percorsi (escluso il percorso MINI per bambini da 2 a 5 anni che è gratuito) paga il corrispondente biglietto di ingresso.

Il biglietto da diritto a utilizzare le attrezzature per 3 ore dall’inizio del briefing con l’istruttore (che dura in media 30 minuti). Ogni ora supplementare, o frazione di ora, costa € 5.

Il tempo impiegato per i percorsi dipende dalle capacità personali e dalle persone presenti sui vari giochi. In condizioni di affluenza normale in mezza giornata si riescono a affrontare tutti i percorsi.

Con precipitazioni scarse i percorsi si possono fare ugualmente. In caso di aumento della pioggia, di temporale o forte vento la direzione si riserva la facoltà di interrompere le attività in attesa di miglioramento delle condizioni, nel qual caso normalmente in breve il parco è nuovamente agibile. Dopo 1 ora di attesa verrà consegnato un ingresso omaggio personale per ritornare al parco a coloro che hanno potuto giocare per meno di 1h dopo il briefing iniziale.
In nessun caso si effettuano rimborsi.

È consigliato abbigliamento comodo, sportivo e adatto a proteggere dalle escursioni termiche in quanto Skypark si trova sul Monte Aquilone a circa 800 metri s.l.m. e le temperature possono variare di molti gradi nelle varie ore della giornata.

Sono utili ma non indispensabili, l’importante è che siano di misura giusta e morbidi per mantenere la sensibilità che serve per utilizzare i moschettoni.

L’ideale sono scarpe da escursionismo o da ginnastica meglio se con suola robusta, da evitare suole lisce, tacchi, sandali e ciabatte.

Solo con un marsupio legato in vita, qualsiasi oggetto appeso al collo o a tracolla non è permesso.

No, solo l’attrezzatura fornita da Skypark controllata e certificata a norma CE è ammessa sui percorsi.

Si, non è necessaria alcuna esperienza precedente, con una condizione fisica normale vi potete divertire a tutte le età nei vari percorsi. I percorsi ROSSI e NERI necessitano di un po’ di coraggio in più, ma tutti coloro che sono alti almeno cm 140 e hanno più di 12 anni li possono affrontare.

Nel caso non vogliate più proseguire perché il percorso ha una difficoltà superiore alle vostre capacità o siete semplicemente stanchi, gli istruttori sono a vostra disposizione per calarvi a terra in qualsiasi punto vi troviate.

Si, il personale è composto da istruttori formati appositamente per essere in grado di garantire al massimo il confort e la sicurezza degli utenti secondo le normative del settore.

Si, dai sentieri che girano sotto ai percorsi è sempre possibile vedere i partecipanti.

Il corso introduttivo (briefing) è obbligatorio per tutti, anche per i clienti che hanno già praticato l’attività in altri parchi, perché ci possono essere differenze nelle attrezzature e tecniche utilizzate e permette di apprendere le nozioni di sicurezza per poter evolvere in forma autonoma sui percorsi. Inoltre consigliamo di accedere ai percorsi nell’ordine progressivo indicato in base alle difficoltà e di passare ad un percorso più difficile solo se non si hanno avuti problemi.

Non è mai necessario prenotare, si può venire in ogni momento di apertura del parco.

La prenotazione è obbligatoria se volete usufruire della tariffa gruppo che viene applicata nei giorni feriali:
– Per un gruppo di minimo 10 paganti si deve prenotare almeno 1 giorno prima della visita.
– Per un gruppo di minimo 25 paganti si deve prenotare almeno 3 giorni prima della visita.

Comunque per gruppi numerosi è sempre consigliato chiedere la disponibilità per tempo.
Si può prenotare il parco nei giorni di chiusura per gruppi di almeno 25 paganti
con una richiesta anticipata di 10 giorni.

No, non c’è un servizio di deposito degli effetti personali, consigliamo di tenere con se in un marsupio o zainetto piccolo gli oggetti necessari e di valore, il resto può essere lasciato in auto.

Si, c’è il Chiosco Bar Piadineria “La Gatta Ladra” presso cui è possibile consumare piatti veloci, piadine, bibite e gelati.
Sono presenti anche tavoli da pin-nic per il pranzo al sacco.

Sì, il parcheggio è davanti all’ingresso del Parco ed è gratuito!

Sì, è possibile passare la notte nel parcheggio del Parco, l’importante è non occupare più di un posto auto negli orari di apertura. Comunque vi preghiamo di chiedere al personale dove è meglio posizionarvi.

Sì, Skypark è bello anche per loro, a condizione che non siano lasciati liberi nell’area dei giochi e che durante la vostra attività vi sia una persona che si occupi dell’animale.